Ordinamento politico – amministrativo

Ordinamento politico – amministrativo

palazzo-consiglio-sanmarinoL’antica istituzione dell’Arengo (originariamente la riunione di tutti i capifamiglia) delegò in seguito il suo potere al Consiglio Grande e Generale; oggi l’Arengo è lo stesso corpo elettorale. In sede di Arengo, attualmente convocato due volte l’anno (la domenica successiva all’insediamento dei Capitani Reggenti), i cittadini sammarinesi hanno facoltà di presentare proposte e richieste di interesse pubblico al Consiglio Grande e Generale.

Il potere legislativo viene esercitato dal Consiglio Grande e Generale, che si compone di 60 membri eletti dalla cittadinanza ogni 5 anni. In particolare approva i bilanci e nomina i Capitani Reggenti, Capi dello Stato e dell’Esecutivo, i quali esercitano la loro carica per 6 mesi (la cerimonia di Investitura dei Capitani Reggenti avviene il 1° aprile e il 1° ottobre di ogni anno).

Il potere esecutivo (Governo) è esercitato dal Congresso di Stato, composto da Segretari di Stato (Ministri).
Il territorio sammarinese è suddiviso in nove Castelli che corrispondono alle vecchie circoscrizioni parrocchiali della Repubblica. Ogni Castello è amministrato da una Giunta presieduta da un Capitano, eletta ogni cinque anni.
Il Consiglio dei XII, eletto dal Consiglio Grande e Generale per la durata della legislatura, esercita competenze di ordine amministrativo.
Due Sindaci di Governo rappresentano lo Stato in giudizio e in atti o vertenze di natura finanziaria e patrimoniale.